Ue - Ambiente

CETA: l’UE e il Canada decidono di intensificare l’impegno per l’attuazione dell’accordo di Parigi

Sharing is caring!

Il primo comitato misto nel quadro dell’accordo economico e commerciale globale tra Canada e Unione Europea (CETA), svoltosi a Montreal, ha adottato una raccomandazione sui cambiamenti climatici e l’accordo di Parigi.

Il documento stabilisce che entrambe le parti collaboreranno e intraprenderanno azioni congiunte per contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell’accordo di Parigi e alla transizione verso la riduzione delle emissioni di gas serra, tramite una maggiore cooperazione in materia di clima. Tutti gli accordi commerciali globali negoziati dall’UE contengono un capitolo sostanziale sul commercio e sullo sviluppo sostenibile e i più recenti (con il Giappone e con il Messico), citano esplicitamente l’accordo di Parigi.

Il Canada e l’Unione Europea hanno firmato il CETA prima dell’entrata in vigore dell’accordo di Parigi. Per assicurarsi che la prima raccomandazione del comitato misto includesse l’azione sul clima, le due parti consolidano il loro impegno a favore di questa priorità anche nel quadro delle loro relazioni commerciali. Oltre all’adozione della raccomandazione, durante la riunione che ha seguito di pochi giorni dall’anniversario dell’accordo, la Commissaria per il Commercio, Cecilia Malmström e il Ministro canadese della Diversificazione commerciale internazionale, James Carr hanno stilato il bilancio dei progressi compiuti durante il primo anno di attuazione del CETA e sono giunti ad accordi su due raccomandazioni: una sulle piccole e medie imprese (PMI) e una sul commercio e le questioni di genere.

seguici e metti mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *