Ue - Giovani

600 milioni di euro ai migliori ricercatori europei

Sharing is caring!

ricercatore Oggi la Commissione europea ha annunciato i nomi dei 301 migliori scienziati e studiosi di tutta Europa che hanno vinto l’ultimo concorso per borse di studio di consolidamento (Consolidator Grant) del Consiglio europeo della ricerca.

I vincitori riceveranno un totale di 600 milioni di euro nell’ambito del programma di ricerca e innovazione Orizzonte 2020 per sviluppare il proprio gruppo di lavoro e lavorare su progetti di ricerca efficaci.

Mariya Gabriel, Commissaria per l’Innovazione, la ricerca, la cultura, l’istruzione e i giovani, ha dichiarato: “le conoscenze sviluppate in questi nuovi progetti ci consentiranno di comprendere a fondo le sfide che ci attendono e di aprire la via a progressi e innovazioni che mai avremmo immaginato. L’investimento dell’UE nella ricerca di frontiera è un investimento nel nostro futuro: ecco perché è importante raggiungere un accordo su un ambizioso stanziamento per Orizzonte Europa a titolo del prossimo bilancio pluriennale. Un maggior numero di finanziamenti disponibili per la ricerca consentirebbe inoltre di creare maggiori opportunità in tutta l’UE. L’eccellenza non dovrebbe essere una questione di geografia.”

Tra i settori che su cui studieranno e lavoreranno i ricercatori di tutta Europa grazie a questo nuovo finanziamento dell’UE vi sono le conseguenze dei cambiamenti climatici, gli effetti a lungo termine degli additivi alimentari sulla salute e l’impatto degli strumenti online sul sostegno politico e sulla democrazia. Maggiori informazioni sono disponibili in questo comunicato stampa del CER.

seguici e metti mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *