Attività

L’Europa in Comune – Democrazia Digitale

Sharing is caring!

Il Centro Europe Direct Majella, nell’ambito delle attività di informazione e comunicazione programmate nell’ambito dell’Evento “l’Europa in Comune” parteciperà all’incontro organizzato dal Comune di Penne.

L’appuntamento, previsto per domani a partire dalle ore 9:30 presso l’Aula Consiliare del Comune di Penne, vedrà la partecipazione di un importante panel di relatori e istituzioni locali che si confronteranno con il pubblico coinvolto (studenti degli istituti di istruzione superiore, cittadini, ONG) su tematiche riguardanti la democrazia digitale.

Fil rouge della giornata sarà costituito dal modo in cui il digitale e gli sviluppi tecnologici modellano la democrazia locale ed europea nel rispetto delle disposizioni Ue. L’incontro sarà moderato dal dott. Roberto Chinzari, giornalista TG1 RAI e si articolerà in due sessioni: una prevista in mattinata, dalle 9:30 alle 13 e una nel pomeriggio dalle 14:30 alle 16:00. Il sindaco del Comune di Penne, dott. Mario Semproni aprirà i lavori.

Il termine democrazia digitale è ampiamente utilizzato oggi per descrivere una vasta gamma di pratiche che prevedono la partecipazione online dell’opinione pubblica al processo decisionale e alla formazione delle opinioni. Per quanto riguarda i concetti teorici della democrazia, la democrazia digitale si basa principalmente sui modelli della democrazia partecipativa e deliberativa.

La partecipazione digitale e, nel senso più ampio, la democrazia digitale, ovvero l’esercizio della democrazia con l’ausilio di mezzi digitali nella comunicazione e nella partecipazione politiche, sono considerate un possibile rimedio alle carenze della democrazia a livello europeo (nonché a livello locale e nazionale).
Per affrontare la questione lo staff del Centro Europe Direct Majella ha intenzione di intervenire attraverso la costruzione di un dialogo con i partecipanti.
Le due domande centrali da cui verrà mossa l’analisi saranno:
1. sulla base di quali condizioni gli strumenti digitali possono riuscire a facilitare varie forme di partecipazione dei cittadini ai processi decisionali?
2. Come si possono trasferire a livello di Unione europea questi strumenti e le condizioni che ne decretano la riuscita?

Il Centro EDIC Majella prenderà, inoltre, in esame tre strumenti digitali specifici esistenti a livello di UE: l’Iniziativa dei cittadini europei, La tua voce in Europa (ora denominata “Consultazioni”) e il sistema di petizioni del Parlamento europeo.
In particolare l’Iniziativa dei cittadini europei è il primo strumento sovranazionale di democrazia partecipativa nell’UE che offre ai cittadini l’opportunità di chiedere alla Commissione europea di avanzare una proposta legislativa.

Per quanto riguarda, invece, “La tua voce in Europa”, si tratta di un meccanismo partecipativo collegato al processo decisionale dell’UE. Funge da “punto di accesso unico” della Commissione europea a una serie di consultazioni per i cittadini e i soggetti interessati. Il vantaggio de La tua voce in Europa risiede nel fatto che è istituzionalizzato e riconosciuto dalla Commissione come uno strumento di governo elettronico per la politica pubblica.

Di seguito alcuni link utili da poter consultare:
– Iniziativa dei cittadini europei
http://ec.europa.eu/citizensinitiative/public/welcome

– La tua voce in Europa
http://ec.europa.eu/yourvoice/consultations/index_nl.htm

L’evento è gratuito e aperto a tutti. Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Centro Europe Direct Majella tramite mail all’indirizzo info@europedirectmajella.it o telefonicamente al numero: 0864579675

Di seguito la locandina:

 

seguici e metti mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *