Ue - Ambiente

COVID-19: la Commissione contribuisce ad attenuare l’impatto del virus sul settore dell’aviazione e sull’ambiente

Sharing is caring!

sintomi coronavirus

 

 

La Commissione continua a lavorare su tutti i fronti per combattere l’epidemia di COVID-19. Al fine di attenuare l’impatto economico e ambientale del contagio, oggi la Commissione europea ha deciso che presenterà a breve norme mirate per sollevare temporaneamente le compagnie aeree dai loro obblighi a norma del diritto dell’UE in materia di utilizzo delle bande orarie negli aeroporti.

 

 

Nell’annunciare la misura, la Presidente von der Leyen ha dichiarato: “Vogliamo che per le compagnie aeree sia più facile mantenere le loro bande orarie negli aeroporti, anche se non operano voli a causa della diminuzione del traffico. Questa misura temporanea aiuta sia la nostra industria che l’ambiente, alleviando la pressione sul settore dell’aviazione e in particolare sulle compagnie aeree più piccole e riducendo le emissioni evitando i cosiddetti “voli fantasma”, vale a dire voli semi-vuoti effettuati per mantenere le bande orarie.” La dichiarazione della Presidente è disponibile qui.

La Commissaria responsabile per i Trasporti Adina Vălean ha aggiunto: “La misura temporanea consentirà alle compagnie aeree di adeguare la propria capacità alla luce del calo della domanda causato dal diffondersi del virus. […] Data l’urgenza, la Commissione presenterà a breve una proposta legislativa e invita il Parlamento europeo e il Consiglio ad adottarla rapidamente con la procedura di codecisione.” Il testo integrale della dichiarazione della Commissaria Vălean è disponibile qui.

seguici e metti mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *