Ue - Cittadini

Il Commissario Reynders apre la Settimana internazionale della sicurezza dei prodotti 2020 e si congratula con due nuovi firmatari dell’impegno per la sicurezza dei prodotti

Sharing is caring!

prodotti

Oggi il Commissario Reynders aprirà la Settimana internazionale della sicurezza dei prodotti 2020, durante la quale altri due mercati online – Bol.com e eMAG – aderiranno ufficialmente all’impegno per la sicurezza dei prodotti, che li vincola ad impegnarsi a rimuovere più rapidamente i prodotti pericolosi dalle loro piattaforme.

Didier Reynders, Commissario per la Giustizia, ha dichiarato: “A seguito della crisi del coronavirus, gli acquisti online sono aumentati e con loro le truffe. Non possiamo osservare inerti come questi truffatori si approfittano delle vulnerabilità dei consumatori. Solo con la collaborazione dei rivenditori online possiamo proteggere i consumatori dell’UE e garantire la sicurezza dei prodotti. Sono lieto di accogliere Bol.com e eMAG tra i firmatari dell’impegno per la sicurezza dei prodotti e invito altri rivenditori online a seguire il loro esempio. Dobbiamo continuare ad impegnarci per migliorare la sicurezza dei consumatori, online e offline.

Bol.com e eMAG si aggiungono ad altri sette importanti mercati online: Alibaba (per AliExpress), Allegro, Amazon, Cdiscount, eBay, Rakuten France e Wish.com, che si sono già impegnati a rimuovere più rapidamente i prodotti pericolosi. Queste società agevoleranno la notifica dei prodotti pericolosi da parte dei clienti e li rimuoveranno entro due giorni lavorativi dalla comunicazione da parte delle autorità degli Stati membri dell’UE.

seguici e metti mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *