Ue - Cittadini

Fondo di sovvenzioni da 20 milioni di € per aiutare le PMI a massimizzare i beni di proprietà intellettuale

Sharing is caring!

proprietà intellettuale

 

 

 

A partire da oggi, le piccole e medie imprese (PMI) possono presentare domanda di finanziamento nell’ambito di un regime di sovvenzioni da 20 milioni di € volto ad aiutare le imprese dell’UE a fare un uso migliore dei diritti di proprietà intellettuale.

 

 

 

Con il sostegno della Commissione e dell’Ufficio dell’Unione europea per la proprietà intellettuale (EUIPO), il fondo per le PMI “Ideas Powered for Business” mira ad aiutare le imprese a sviluppare strategie di proprietà intellettuale e a proteggere i loro diritti in materia, a livello nazionale e dell’UE.

Thierry Breton, Commissario per il Mercato interno, ha dichiarato: “La pandemia di coronavirus ha avuto un impatto enorme sulle piccole e media imprese. Vogliamo aiutarle a sfruttare le loro innovazioni e la loro creatività per sostenerne la ripresa.”

Aperto a tutte le imprese dell’UE che rientrano nella definizione ufficiale di PMI, il nuovo regime offre un sostegno finanziario sotto forma di rimborsi per servizi di analisi (pre-diagnosi) della proprietà intellettuale e per le domande di marchio e disegno, fino a un importo massimo di 1 500 € per impresa.

Oggi si apre il primo dei 5 periodi di candidatura, che copriranno tutto il 2021. Il nuovo regime è la prima iniziativa chiave del piano d’azione della Commissione sulla proprietà intellettuale pubblicato nel novembre 2020. I requisiti, i tempi e le altre informazioni pertinenti sono reperibili qui.

seguici e metti mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *