Ue - Giovani

Concorso dell’UE per giovani traduttori “Juvenes Translatores” – 27 vincitori in tutta Europa

Sharing is caring!

juvenes translatores

 

 

Oggi la Commissione europea si congratula con i 27 vincitori del suo concorso per traduttori “Juvenes Translatores”, riservato alle scuole secondarie.

 

 

Oggi la Commissione europea si congratula con i 27 vincitori del suo concorso per traduttori “Juvenes Translatores”, riservato alle scuole secondarie.

La scelta della combinazione linguistica tra le 24 lingue ufficiali dell’UE era libera. Su 552 combinazioni linguistiche possibili, questa volta i giovanissimi traduttori ne hanno utilizzate ben 150.

Il tema scelto per l’edizione di quest’anno, “Navigare in tempi difficili: insieme siamo più forti“, rispecchiava accuratamente lo stato d’animo prevalente in Europa durante il 2020.

Johannes Hahn, Commissario per il Bilancio e l’amministrazione, ha dichiarato:

“Mi congratulo con gli studenti che si sono cimentati in questa sfida traduttiva malgrado le circostanze difficili. Mi congratulo anche con gli insegnanti, che hanno voluto organizzare il concorso proprio mentre erano impegnati nella didattica online, dando prova di un’autentica passione per le lingue e il multilinguismo.”

A giudicare dall’elevato numero di riscontri positivi, il concorso ha portato un gradito diversivo nella vita quotidiana degli studenti. Come ha osservato uno tra i candidati di una scuola rumena, “in questo periodo così buio, Juvenes Translatores è stato uno squarcio di luce che ha attraversato l’oscurità… un autentico aiuto del destino!”

I partecipanti di una scuola italiana hanno scritto: “grazie a progetti come Juvenes Translatores le/i nostre/i ragazze/i possono trovare stimoli per un apprendimento agganciato alla realtà e alle loro aspettative di integrazione e appartenenza ad una grande comunità solidale.”

I traduttori della Commissione europea hanno scelto i 27 vincitori (uno per ciascun paese dell’UE) tra i quasi 2 800 partecipanti in tutta Europa. Inoltre, 248 studenti hanno ricevuto una menzione speciale per avere realizzato una traduzione eccellente.

Il miglior giovane traduttore di ciascun paese dell’UE sarà invitato a una cerimonia di premiazione online in programma venerdì 2 luglio 2021. I vincitori e i loro insegnanti avranno inoltre l’opportunità di incontrare un traduttore professionista della Commissione europea, che risponderà alle loro domande sulla traduzione e sulle lingue.

Ogni anno dal 2007 la direzione generale della Traduzione della Commissione europea organizza il concorso “Juvenes Translatores” (“giovani traduttori“). Nel corso del tempo il concorso è diventato un’esperienza che ha cambiato la vita di molti partecipanti e vincitori, alcuni dei quali hanno deciso di studiare traduzione all’università o sono entrati a far parte del servizio di traduzione della Commissione europea come tirocinanti o addirittura come traduttori a tempo pieno.

Contesto

Juvenes Translatores ha il duplice obiettivo di promuovere l’apprendimento delle lingue nelle scuole e di far vivere ai ragazzi un’esperienza di traduzione. Il concorso, aperto agli studenti diciassettenni delle scuole secondarie di secondo grado, si svolge contemporaneamente in tutti gli istituti dell’UE partecipanti.

La comunicazione in più lingue – che ovviamente si avvale anche della traduzione – è parte integrante dell’UE sin dalla sua creazione. Lo prevede il primissimo regolamento varato dall’UE, nel 1958. Da allora il numero delle lingue ufficiali è passato da 4 a 24, di pari passo con l’adesione di nuovi Stati membri.

I vincitori del concorso “Juvenes Translatores” 2020-21:

PAESE VINCITORE PARTECIPANTI per PAESE
Nome,
combinazione linguistica
Nome dell’istituto,
località
Numero di istituti Numero di studenti
Austria Elena-Jael Seifarth, EN-DE Akademisches Gymnasium, Salisburgo 19 65
Belgio Lukas Van Lishout, EN-NL Sint-Barbaracollege, Gent 13 57
Bulgaria Лъчезар Попов, EN-BG 32 Средно училище с изучаване на чужди езици „Свети Климент Охридски“, София 17 73
Croazia Nikola Mamić,
EN-HR
Gimnazija Bjelovar, Bjelovar 12 49
Cipro Marinos Eliades, EN-EL The Heritage Private School, Limassol 6 24
Cechia Kateřina Fryšarová, EN-CS Gymnázium Rožnov pod Radhoštěm, Rožnov pod Radhoštěm 21 81
Danimarca Helene Friis,
EN-DA
Svendborg Gymnasium, Svendborg 13 54
Estonia Eva-Riin Järve,
EN-ET
Viimsi Gümnaasium, Viimsi 7 29
Finlandia Hanna Pörsti,
DE-FI
Tampereen yhteiskoulun lukio, Tampere 14 56
Francia Adele Hory,
EN-FR
Lycée Alphonse Daudet, Nîmes 76 331
Germania Johanna Volk,
ES-DE
Goethe-Gymnasium, Bensheim 73 267
Grecia Αικατερίνη Παπαδημητρίου, EN-EL 1ο Πρότυπο Γενικό Λύκειο Αθηνών – Γεννάδειο, Αθήνα 21 89
Ungheria Csőke Zétény,
HU-EN
Neumann János Gimnázium, Technikum és Kollégium, Eger 21 89
Irlanda Alba Doherty-Madrigal, ES-EN Maynooth Post Primary School, Maynooth 10 45
Italia Tiziano Frasnelli, ES-IT Liceo linguistico Sophie M. Scholl, Trento 76 371
Lettonia Krišjānis Zauska,
EN-LV
Valkas Jāņa Cimzes ģimnāzija, Valka 8 28
Lituania Emilija Makaravičiūtė,
DE-LT
Jonavos Jeronimo Ralio gimnazija, Jonava 11 45
Lussemburgo Jelena Thiel,
DE-EN
Lycée Robert Schuman, Lussemburgo 6 24
Malta Nathan Anthony Pace, EN-MT L-Universita ta’ Malta G.F. Abela Junior College, Msida 6 27
Paesi Bassi Lauren Palamba,
DE-NL
Stedelijk Gymnasium, Breda 26 95
Polonia Stanisław Adamowicz,
EN-PL
I Liceum Ogólnokształcące im. ks. Stanisława Staszica, Hrubieszów 52 221
Portogallo Leonor Silva,
EN-PT
Escola Secundária Camilo Castelo Branco, Vila Nova de Famalicão 21 86
Romania Iulia Berciu,
EN-RO
Liceul Teoretic „Ioan Jebelean”, Sânnicolau-Mare 33 147
Slovacchia Tereza Kvokačková,
EN-SK
Gymnázium Jána Adama Raymana, Prešov 14 55
Slovenia Patrizia Pahor,
DE-SL
Dvojezična srednja šola, Lendava 8 35
Spagna Javier Sánchez-Bonilla Martínez,
EN-ES
Retamar, Pozuelo de Alarcón 59 267
Svezia Chloë Carter,
PT-EN
Malmö Borgarskola, Malmö 21 87
TOTALE 664 2797

* Il numero di istituti partecipanti di ciascun paese corrisponde al numero di seggi del paese al Parlamento europeo; la procedura di selezione delle scuole è automatizzata e casuale.

Per ulteriori informazioni:

seguici e metti mi piace

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *