Formazione in presenza eTwinning, a marzo appuntamento in Albania. Selezioni aperte per i docenti dell’area Mediterranea

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione

Anche quest’anno le Unità nazionali dei paesi eTwinning dell’area mediterranea organizzano un seminario a loro riservato. L’evento di quest’anno si tiene a Pogradec (Albania) dal 26 al 28 marzo 2019 ed è rivolto a insegnanti della scuola primaria e secondaria di I grado, di qualsiasi materia.

Il seminario ha lo scopo di incentivare la collaborazione tra i paesi del bacino del Mediterraneo, favorendo la creazione di progetti eTwinning per lo sviluppo di abilità quali pensiero critico (critical thinking) e problem solving.

I docenti candidati devono essere esperti in eTwinning (livello intermedio). Durante il seminario sono previsti workshop di approfondimento sull’uso degli strumenti e sulla progettazione eTwinning. Si richiede inoltre una conoscenza adeguata della lingua di lavoro del seminario (inglese).

(altro…)

seguici e metti mi piace

Quaderno Eurydice sull’integrazione dei richiedenti asilo e i rifugiati nell’Istruzione superiore

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione

Che ruolo svolge l’istruzione superiore nell’affrontare la crisi dei rifugiati? Molti dei richiedenti asilo e dei rifugiati arrivati in Europa nel 2015 e nel 2016 sono giovani che rientravano nella fascia di età dell’istruzione superiore e risultavano iscritti all’università nel loro paese d’origine. Tuttavia, se continuare gli studi giova a coloro che arrivano e al paese che li ospita, l’integrazione di coloro che sono sfuggiti a gravi conflitti, e che spesso hanno subito traumi e non hanno competenze linguistiche o di altro genere, è un compito tutt’altro che semplice.

(altro…)

seguici e metti mi piace

Mobilità per apprendimento – KA1 – BANDO 2019

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione
Risultati immagini per Mobilità per apprendimento – KA1

INFORMAZIONI VALIDE PER LA PARTECIPAZIONE AL BANDO 2019

Grazie all’Azione chiave 1, le organizzazioni attive nell’ambito dell’educazione degli adulti possono presentare progetti incentrati sulla mobilità di apprendimento del proprio staff. La formazione europea diventa un’esperienza di crescita professionale e di sviluppo di nuove competenze per personale e formatori dell’organizzazione che hanno l’opportunità di sviluppare la dimensione internazionale, l’innovazione dell’ente e la qualità dei metodi di insegnamento/apprendimento e di gestione.

(altro…)

seguici e metti mi piace

Istruzione: nuova relazione sull’integrazione nelle scuole degli studenti provenienti da un contesto migratorio

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione
migrants_en_250

In una relazione pubblicata oggi, la rete Eurydice presenta un’accurata mappatura comparativa delle misure e delle strategie nazionali volte a integrare nelle scuole in Europa gli studenti provenienti da un contesto migratorio. La relazione tratta temi quali: l’accesso all’istruzione; il sostegno psicosociale, linguistico e all’apprendimento; il ruolo degli insegnanti e dei dirigenti scolastici e la governance.

(altro…)

seguici e metti mi piace

Dialogo tra i giovani e i decisori politici – Key Action 3 (KA 3)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione
Risultati immagini per – Key Action 3 (KA 3)

Nell’ambito dell’obiettivo comunitario di ridurre la distanza tra giovani ed istituzioni europee, di armonizzare le politiche dei Paesi membri in materia di gioventù e di coinvolgere direttamente i giovani nelle decisioni che li toccano da vicino, il programma Erasmus+ favorisce con la Key Action 3 – Policy reforms l’incontro tra i giovani e i responsabili delle politiche per la gioventù.

Per partecipare non è possibile agire a titolo individuale, ma è necessario che a presentare il progetto di Dialogo tra i giovani e i decisori politici all’Agenzia Nazionale per i Giovani sia un’associazione, un ente locale o un gruppo informale di giovani.

seguici e metti mi piace

Partenariati strategici nel settore Gioventù – Key Action 2 (KA2)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione

Un partenariato strategico dà l’opportunità alle organizzazioni attive nel settore della gioventù, nonché alle imprese, agli enti pubblici, alle organizzazioni della società civile attive in diversi settori socio-economici, di cooperare per attuare pratiche innovative che portino ad un’animazione giovanile di alta qualità, alla modernizzazione istituzionale e all’innovazione sociale. Ma anche di cooperare per il riconoscimento e la certificazione a livello nazionale delle abilità e delle competenze frutto dell’educazione non formale, facendo riferimento ai quadri europei e nazionali delle qualifiche e utilizzando gli strumenti UE di convalida.

Dal 2016 i progetti sonosuddivisi in:

  • Partenariati per l’innovazione
  • Partenariati per lo scambio di buone pratiche

per i quali la Commissione Europea ha demandato alle Agenzie Nazionali la decisione in merito alle scadenze per la presentazione delle proposte progettuali e alla ripartizione dei fondi allocati.

(altro…)

seguici e metti mi piace

Mobilità dei giovani e degli operatori giovanili – Key Action 1 (KA1)

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione

L’azione chiave 1 per il settore Gioventù offre opportunità di mobilità in Europa e non solo per accrescere le proprie competenze, conoscere culture diverse, crescere come cittadini europei. Destinatari dell’azione giovani ed animatori giovanili.

Per partecipare non è possibile agire a titolo individuale, ma è necessario che a presentare il progetto all’Agenzia Nazionale per i Giovani sia un’associazione, un ente locale o un gruppo informale di giovani.

Scopri come partecipare

Per maggiori informazioni consultare il sito: http://www.erasmusplus.it/

seguici e metti mi piace

Istruzione superiore: nuova guida alle tasse e al sostegno finanziario per gli studenti

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione
eurydice 250

Pubblicata la settima relazione annuale della rete Eurydice, dedicata ai sistemi nazionali di tassazione e di finanziamento per gli studenti dell’istruzione superiore in Europa.

In quali paesi europei è possibile studiare gratuitamente? Quali sono, invece, quelli con le tasse più alte? Che tipo di sostegno finanziario è offerto agli studenti? E chi ne beneficia davvero?

Oggi, alla vigilia della giornata internazionale degli studenti, è stata pubblicata la settima relazione annuale della rete Eurydice, dal titolo “National Student Fee and Support Systems in European Higher Education 2018/2019” (“Sistemi nazionali di tassazione e di finanziamento per gli studenti dell’istruzione superiore in Europa 2018/2019”). La relazione contiene sia una panoramica delle caratteristiche principali dei sistemi nazionali di tassazione e di finanziamento, sia informazioni più dettagliate relative a ciascun paese europeo.

(altro…)

seguici e metti mi piace

Erasmus+: 3 miliardi di euro previsti per il 2019, da investire nei giovani europei e per contribuire a creare Università europee

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione, Ue - Giovani
erasmusplus

Per il 2019 i fondi destinati a Erasmus+ dovrebbero aumentare di 300 milioni di euro, ossia del 10% rispetto al 2018

La Commissione ha pubblicato oggi il suo invito a presentare proposte 2019 per il programma Erasmus+. Dei 3 miliardi di euro di bilancio previsti per il prossimo anno, 30 milioni sono stati stanziati per le Università europee. Si tratta di una nuova iniziativa approvata dai leader dell’Unione europea in occasione del vertice sociale di Göteborg del novembre 2017, che si inserisce tra gli sforzi per dare vita a uno spazio europeo dell’istruzione entro il 2025. (altro…)

seguici e metti mi piace

DiscoverEU: altri 12 000 titoli di viaggio gratuiti per i diciottenni che vogliono scoprire l’Europa

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione, Ue - Giovani

Visto il successo del primo ciclo di DiscoverEU, il 29 novembre 2018 la Commissione europea lancerà un secondo concorso per l’aggiudicazione di titoli di viaggio gratuiti.
Tutti i diciottenni dell’UE avranno tempo fino all’11 dicembre 2018 per presentare la domanda per un titolo di viaggio gratuito che darebbe loro l’opportunità di viaggiare attraverso l’Europa tra il 15 aprile e il 31 ottobre 2019. Il primo ciclo di DiscoverEU ha coinvolto migliaia di giovani, che hanno dato vita a una vera comunità diffusa in tutta Europa. Diversi partecipanti che non si erano mai incontrati prima si sono collegati attraverso i social media e hanno formato gruppi per viaggiare da una città all’altra o per farsi visita.

(altro…)

seguici e metti mi piace