Corpo europeo di solidarietà: il via a un’ampia gamma di nuovi progetti

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione, Ue - Giovani
corpo_europeo_solidarieta250.

È stato pubblicato sulla Gazzetta ufficiale dell’UE il regolamento che conferisce una precisa base giuridica e un bilancio proprio al corpo europeo di solidarietà. Ciò significa che dal 5 ottobre, data di entrata in vigore del regolamento, sarà possibile dare il via a una vasta gamma di nuovi progetti.

Tibor Navracsics, Commissario per l’Istruzione, la cultura, i giovani e lo sport, ha dichiarato: “Mi rallegra sapere che d’ora in poi il corpo europeo di solidarietà avrà fondi propri e un quadro giuridico specifico grazie a questo regolamento del Parlamento europeo e dal Consiglio dell’UE, che consentirà ad almeno 100 000 giovani di partecipare a progetti di solidarietà entro fine 2020, offrendo loro nuove opportunità di contribuire alla costruzione di un’Europa coesa.”

(altro…)

seguici e metti mi piace

Pubblicato il BANDO per l’edizione 2018/2019 di ASOC

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione
bando-2018-2019-1-250

Si parte con la sesta edizione di A Scuola di OpenCoesione [ASOC]), il percorso innovativo di didattica interdisciplinare su open data, data journalism e politiche di coesione nelle scuole secondarie superiori.

Sul sito di A Scuola di Open Coesione  puoi trovare il bando MIUR per partecipare al progetto ASOC1819

Come per l’edizione precedente (QUI) l’e-book di ASOC 2017-2018), il bando è aperto a 200 scuole secondarie superiori di ogni indirizzo, che si cimenteranno in attività di monitoraggio civico sui territori a partire dai dati sui progetti finanziati con le risorse delle politiche di coesione. (altro…)

seguici e metti mi piace

Pubblicato il BANDO per l’edizione 2018/2019 di ASOC

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione
bando-2018-2019-1-250
Si parte con la sesta edizione di A Scuola di OpenCoesione [ASOC], il percorso innovativo di didattica interdisciplinare su open data, data journalism e politiche di coesione nelle scuole secondarie superiori.

Sul sito di A Scuola di Open Coesione  puoi trovare il bando MIUR per partecipare al progetto ASOC1819

Come per l’edizione precedente (QUI) l’e-book di ASOC 2017-2018), il bando è aperto a 200 scuole secondarie superiori di ogni indirizzo, che si cimenteranno in attività di monitoraggio civico sui territori a partire dai dati sui progetti finanziati con le risorse delle politiche di coesione.

La selezione sarà volta a garantire una adeguata distribuzione territoriale delle scuole partecipanti, tenendo conto dell‘intensità finanziaria delle politiche di coesione sul territorio di riferimento.

(altro…)

seguici e metti mi piace

ZERO Hackathon 2018: competizione di idee sullo Sport come strumento per lo sviluppo e la pace

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione, Ue - Giovani

La Società Italiana per l’Organizzazione Internazionale,il Movimento studentesco (MSOI-UNYA Italy) in partnership con l’Ambasciata degli StatiUniti in Italia, organizza a Roma dal 2 al 4 maggio 2018,“ZEROHackathon2018”, la competizione giovanile di idee che selezionerà quest’anno le migliori proposte in tema di Sport come strumento dipromozione della Pace e dello sviluppo.

(altro…)

seguici e metti mi piace

Istruzione Formazione e Gioventù

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Istruzione e formazione

I paesi dell’UE sono responsabili dei propri sistemi educativi e formativi. L’UE ha una funzione di supporto: fissa obiettivi comuni e favorisce lo scambio di buone pratiche.

Il nuovo programma Erasmus+ punta ad affrontare il problema della disoccupazione giovanile migliorando le competenze e prospettive professionali dei giovani.

Opportunità per i giovani

La strategia dell’UE per la gioventù promuove le pari opportunità nel campo dell’istruzione e dell’occupazione e incoraggia i giovani a svolgere un ruolo attivo nella società.

Il programma Erasmus+: istruzione, formazione, gioventù e sport

  • Bilancio totale: 14,7 miliardi di euro (vale a dire il 40% in più rispetto al precedente periodo di finanziamento, che si è concluso nel 2013)
  • Permetterà a oltre 4 milioni di persone (per lo più giovani) di studiare, formarsi, lavorare o fare volontariato all’estero
  • Aiuterà inoltre più di 125 000 organizzazioni a collaborare con altre all’estero per innovare e modernizzare la didattica e l’animazione socioeducativa. (altro…)
seguici e metti mi piace