Mercato unico digitale: primo fondo UE dedicato alle infrastrutture a banda larga

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Ue - Ambiente
Meccanismo per collegare l'Europa

La Commissione europea e la Banca europea per gli investimenti, insieme alle banche di promozione nazionali (KfW, Cassa Depositi e Prestiti e Caisse des Dépôts), hanno annunciato i primi 420 milioni di euro raccolti per il fondo relativo alla banda larga per collegare l’Europa che serviranno a finanziare le infrastrutture di rete a banda larga nelle aree scarsamente servite in Europa.

Il fondo mira a raccogliere circa 500 milioni di euro a garanzia degli investimenti nella banda larga per mobilitare un totale di almeno un miliardo di euro di investimenti in cinque anni. Questa operazione rientra negli obiettivi europei di connettività fissati per il 2025, che si propongono di migliorare la connettività a banda larga nelle aree rurali e di garantire che tutti nell’UE dispongano della migliore connessione Internet possibile. (altro…)

seguici e metti mi piace

Mare, costa: a breve legge per recupero plastica

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Ue - Ambiente

ROMA (28 giugno) – Una legge per consentire il recupero della plastica in mare, con il coinvolgimento dei pescatori, “grande risorsa del Paese”. Ad annunciarlo il Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, intervenuto a Roma alla presentazione di “Mediterraneo da remare”, campagna promossa da Univerde e Marevivo per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di tutelare il mare.

“Penso di incardinare nelle prossime settimane la prima legge sul mare che parla in particolare della plastica nel mare – ha spiegato Costa – seguendo la linea indicata dalle direttive comunitarie, che intendiamo anticipare in Italia”. (altro…)

seguici e metti mi piace

Strategia europea per la plastica

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Ue - Ambiente

 

La plastica è un materiale importante nella nostra economia e nella vita quotidiana moderna. Allo stesso tempo, tuttavia, puo avere seri svantaggi per l’ambiente e la salute. L’azione sulla plastica è stata identificata come priorità nel piano d’azione per l’economia circolare , per aiutare le imprese e i consumatori europei a utilizzare le risorse in modo più sostenibile. (altro…)

seguici e metti mi piace

Norme rafforzate per veicoli più puliti e più sicuri

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Ue - Ambiente

carIeri, in seguito all’accordo politico raggiunto nel dicembre 2017, il Parlamento europeo ha votato formalmente a favore della proposta della Commissione di rivedere profondamente il quadro di omologazione UE.

La Commissaria responsabile per il Mercato interno, l’industria, l’imprenditoria e le PMI Elżbieta Bieńkowska ha espresso soddisfazione per il voto e ha dichiarato: “Quando è scoppiato lo scandalo sulle emissioni, l’UE è stata criticata per non essere intervenuta. In realtà il nostro margine di manovra era limitato. Ora invece abbiamo approvato una riforma fondamentale, che conferisce alla Commissione il potere di garantire che i costruttori non possano più ingannarci. Grazie alle nuove norme avremo veicoli più puliti, verso l’obiettivo delle emissioni zero, e più sicuri per l’introduzione della guida autonoma.”

(altro…)

seguici e metti mi piace

Più crescita e occupazione: l’UE investe 873 milioni di euro in infrastrutture per l’energia pulita

Pubblicato il Lascia un commentoPubblicato in Ue - Ambiente

Gli Stati membri dell’UE hanno approvato in data odierna la proposta della Commissione di investire 873 milioni di euro in progetti europei essenziali per l’infrastruttura energetica.

La transizione dell’Europa verso un’economia pulita e moderna, obiettivo dell’Unione dell’energia è una delle priorità della Commissione Juncker, si sta ora concretizzando sul terreno e uno dei suoi tasselli più importanti è l’adattamento dell’infrastruttura europea alle necessità energetiche future. (altro…)

seguici e metti mi piace